SENO

Il concetto di bellezza di un seno è un elemento difficile da definire in quanto non è solo strettamente soggettivo, ma anche diverso nelle varie epoche, età, paesi, etnie ed origini culturali. Un bel seno può avere una forma conica, emisferica o piriforme, ma la sua bellezza è anche in diretto rapporto con il volume. Un tempo il seno perfetto o ideale era quello contenuto in una coppa di champagne, oggi un seno più prosperoso e provocante che dia un décolleté ottocentesco è indiscutibilmente preferito. Al contrario un seno vuoto e cadente o grosso e pendulo è indiscutibilmente non attraente. La donna difficilmente accetta tale condizione ed è costretta a ricorrere a tutti gli artifizi per nasconderlo.
La moda attuale ha creato ulteriori problemi alla donna che difficilmente può mascherare un seno imperfetto. In questi casi il ricorso alla chirurgia diviene quasi sempre necessario.

È uno degli aspetti più caratterizzanti la femminilità e la sensualità di una donna, è una parte importante del corpo femminile ed ha un ruolo cruciale nella silhouette generale; essere in armonia con il proprio corpo è molto importante sia dal punto di vista estetico che mentale.Il seno per la donna non ha infatti solo un impatto fisico, la sua dimensione va molto oltre quella di organo legato alla riproduzione ed alla crescita dei bambini, diventa strumento di attrazione per l’altro sesso, espressione di grazia e benessere e quindi ha risvolti molto pratici nella sessualità. Bisogna distinguere quando un seno è semplicemente piccolo da quando ha patologie vere e proprie e quindi si tratta di un seno non sviluppato.Per cogliere la differenza è importante analizzare oggettivamente le situazioni legate all’età o alle condizioni fisiologiche e patologiche della donna; sulla mammella adulta giocano infatti varie componenti di tipo ereditario, genetico, alimentare, ormonale e di costituzione (non dimentichiamo che l’80% del seno è tessuto adiposo).

Molte volte il seno piccolo è il prodotto di fattori esterni, come la maternità o un forte dimagrimento, ma un seno piccolo non è per forza un seno “malato”, infatti anche i seni piccoli possono allattare normalmente.
Anche un seno troppo prosperoso può però non essere gradevole da vedere in proporzione con il corpo ed inoltre può causare diversi problemi di postura ed alla colonna vertebrale, motivo del quale ciò che ricerchiamo è l’armonia delle curve creando il seno ideale per il corpo che lo indossa.