RIMODELLAMENTO NON CHIRURGICO GENITALI MASCHILI

Trattamento non chirurgico genitali maschili

Il trattamento non chirurgico dei genitali maschili, e più precisamente a livello scrotale, è l’ultima novità arrivata direttamente dagli USA per quanto riguarda la bellezza maschile, per pazienti che ricercano una miglior performance visiva del pene e avere meno disconfort a livello della zona genitale.
Tale trattamento viene richiesto per far apparire i testicoli più grandi, per ridurre la sudorazione scrotale e per donare un effetto più giovanile all’area trattata. La maggior sicurezza in sé stessi che ne consegue conferisce anche una miglior performance sessuale.
Tra le categorie che dimostrano interesse per questo tipo di operazione, si trovano anche gli sportivi: ciclisti e runner traggono particolari benefici da queste iniezioni, visto che riducono notevolmente la sudorazione locale e conseguentemente le fastidiose irritazioni che si producono sulla pelle.
Scrotox è il neologismo coniato per definire questo trattamento iniettivo non chirurgico di Medicina Estetica, che prevede l’utilizzo di Tossina Botulinica a livello scrotale.

TECNICA DI TRATTAMENTO
Decidere di dare un po’ più di volume alla zona intima non è solo una questione estetica, tra i benefici dell’iniezione di Botox® a livello genitale infatti, c’è la riduzione della sudorazione.
Tecnicamente il trattamento consiste in iniezioni multiple sottocutanee di tossina botulinica, in modo tale che i muscoli a livello scrotale vengano trattati.
Prima delle iniezioni viene applicato un anestetico topico su tutta l’area interessata, attendendo 10 minuti prima di iniziare il trattamento per minimizzare il disconfort.

RIPRESA NORMALI ATTIVITÀ
Il risultato non è immediato: servono 7 giorni per avvertire il rilassamento dei muscoli presenti a livello scrotale. I testicoli appariranno più voluminosi e lo scroto più liscio per via del rilassamento muscolare, e si avrà una diminuzione della sudorazione.
Possono presentarsi piccole ecchimosi nei punti di iniezione, che si risolvono spontaneamente in pochi giorni.
Può permanere una sensazione di pesantezza nell’area trattata per le prime 24-48 ore, ma si autolimita senza necessità di farmaci.
Il paziente che si sottopone a tale intervento può riprendere immediatamente le attività quotidiane. Per la ripresa dell’attività sessuale bisogna rigorosamente attendere 5 settimane.

CONTROLLI
Dopo 15 giorni dal trattamento iniettivo si esegue una visita di controllo per valutare il risultato ottenuto.
Come ogni trattamento medico a finalità estetica può essere ripetuto, non prima di 5-6 mesi.
I risultati possono variare da paziente a paziente: la riduzione delle pieghe scrotali diventa meno evidente più alta è l’età del paziente che richiede il trattamento; questo perché la cute scrotale di per sé è eccedente ed è maggiormente soggetta alla forza di gravità, motivo del quale in taluni casi è necessario prendere in considerazione un intervento di Chirurgia Estetica..

Queste informazioni sono solo anticipatorie ma, al fine di fornirvi una maggior chiarezza, durante la prima visita vi verrà rilasciata copia del consenso informato e verrà discusso tale consenso insieme a voi, in modo da farvi approcciare l’intervento di Medicina Estetica con serenità e corretta informazione.