P.R.P.

P.R.P.

Col passare del tempo il volto riflette purtroppo i segni dall’aging più di qualsiasi altra parte del corpo; se affrontato in tempo questo fenomeno può essere rallentato con terapie mediche.
Il PRP (Platelet Rich Plasma) è un trattamento medico estetico ambulatoriale indicato per tutte le fasce di età che ha lo scopo di contrastare i segni d’invecchiamento mantenendo la pelle sana, e consiste nell’iniezione intradermica di un concentrato cellulare ricco in piastrine proveniente da sangue intero del paziente stesso, ottenuto con una metodica semplice e certificata. Negli USA viene utilizzato tantissimo, al punto di essere considerato uno dei segreti di bellezza di molte star.
Come risaputo, in Medicina Estetica il giusto apporto di nutrimento ai tessuti è fondamentale per i loro processi rigenerativi; il razionale d’impiego si basa sul fatto che le piastrine attivate liberano fattori di crescita (PDGF) in grado di influenzare favorevolmente i processi riparativi, inducendo una maggior produzione di fibroblasti e quindi di collagene, rigenerando l’epidermide, fino alla creazione della matrice cellulare. I benefici delle proteine contenute nelle piastrine sono numerosi:
• Inducono la formazione di un nuovo derma reticolare;
• Rimodellano cicatrici e processi fibrotici;
• Attivano un’azione antiossidante potente (vitamine C, E);
• Stimolano la circolazione sanguinea del derma papillare.
La pelle riacquista vitalità in tutti i suoi aspetti, sarà più elastica, più vellutata e quindi risulterà più giovane.
Il PRP si può impiegare per migliorare diverse aree, quali:
• Zona oculare e perioculare (ad esempio per le occhiaie, le zampe di gallina…);
• Collo e décolleté;
• Fronte, pieghe naso-labiali, guance e full-face;
• Dorso delle mani;
• Cuoio capelluto per evitare una perdita precoce del capillizio.

TECNICA DI TRATTAMENTO
Il trattamento può essere meno fastidioso con l’applicazione di una crema anestetica qualche decina di minuti prima della seduta e, per quanto riguarda invece il trattamento del cuoio capelluto si procede ad anestetizzare con iniezioni locali l’area da trattare per alleviare il disconfort.
Dopo il prelievo di una minima quantità di sangue al paziente (circa 16 ml), si effettua una centrifugazione per la separazione dei globuli rossi e bianchi dal plasma (cioè la parte liquida) in cui si trovano le piastrine. A questa componente liquida si aggiunge una soluzione di Calcio Gluconato che provoca la rottura delle piastrine. Si attua così la liberazione dei granuli in esse contenuti in modo da procedere poi all’iniezione intradermica con un ago di solo 4 mm nella zona da trattare, con iniezioni multiple. Sono proprio quei granuli che comportano il processo di rigenerazione dell’epidermide, mentre le piastrine attivate rilasciano vari fattori di crescita che accelerano il processo di rinnovamento dei tessuti.
Il trattamento dura all’incirca 1 ora.

RIPRESA NORMALI ATTIVITÀ
Dato che viene utilizzato il plasma proprio del paziente non esiste alcun rischio di effetti collaterali, reazioni allergiche o trasmissione di malattie infettive. L’unico rischio è la possibilità di qualche livido nella zona che viene iniettata. Un lieve rossore e gonfiore possono essere presenti immediatamente dopo il trattamento ma spariscono nel arco di 24 ore.

CONTROLLI
Il trattamento con PRP è considerato una vera terapia biologica che migliora le condizioni generali della propria pelle. Il risultato sarà dato dal miglioramento del tono della cute, dalla formazione di collagene nuovo e dalla rigenerazione delle cellule. Esso rende anche più efficaci, in termini di durata, altri trattamenti che il paziente farà successivamente.
Normalmente consigliamo di eseguire tre trattamenti a distanza di un mese l’uno dall’altro, dopodiché saranno sufficienti un paio di sedute all’anno per mantenere i risultati conseguiti.

Queste informazioni sono solo anticipatorie ma, al fine di fornirvi una maggior chiarezza, durante la prima visita vi verrà rilasciata copia del consenso informato e verrà discusso tale consenso insieme a voi, in modo da farvi approcciare l’intervento di Medicina Estetica con serenità e corretta informazione.

VANTAGGI
Il trattamento con PRP è estremamente efficace nella cura della caduta e dell’invecchiamento dei capelli: nel 80% dei casi, permette la ricrescita e l’aumento della densità dei capelli. i fattori di crescita piastrinici aiutano a regolare l’attività di vita dei bulbi piliferi consentendo una crescita superiore dei capelli.
Il trattamento con PRP permette di contrastare in modo significativo il diradamento dei capelli in tutti i tipi di alopecia che sia androgenetica, aerata o cicatriziale.