Meso-botox

L’esigenza del meso-botox nasce poiché il botulino elimina i segni dell’invecchiamento senza però modificare la qualità della cute e senza intervenire sulla rigenerazione cutanea. Con questa tecnica, le iniezioni mirano a rilassare la micro-muscolatura principalmente di viso, collo e décolletè non colpendo un muscolo ben preciso ma un’ampia zona cutanea a livello del derma, in modo da ottenere un effetto di distensione, turgore e tono più vasto, stimolandone anche la rigenerazione tissutale. Si tratta di una vera mesoterapia, che consiste nell’iniezione nel mesoderma di sostanze biostimolanti-rivitalizzanti (come acido ialuronico, estratti di placenta, aminoacidi, antiossidanti, complessi vitaminici, oligoelementi, minerali, omeopatici, ecc.) ed una piccola quantità di botulino. Tale dosaggio assieme alla soluzione rivitalizzante comporta una diluizione maggiore del botulino, per cui si tratta di iniettare pochissime unità di tossina botulinica per area anatomica.
L’effetto del meso-botox è molto soft e più “fisiologico”, poiché la mimica non è bloccata e la cute ha un aspetto di tensione naturale. L’azione dei rivitalizzanti, che nutrono e curano la pelle dall’interno rendendola più compatta e liscia dopo solo alcuni giorni, si associa alla stimolazione della produzione di collagene determinata dagli aminoacidi ed alla idratazione indotta dall’acido ialuronico. Alla fine del ciclo dei trattamenti si avrà quindi un aspetto più levigato, più liscio e più rilassato delle aree trattate.
Si può cominciare sin dalla giovane età per prevenire la formazione delle rughe nonché l’ipotonia dei tessuti, ma anche in età matura per distendere e migliorare le rughe già formate e per dare luminosità e turgore ai tessuti.
Questa tecnica serve anche a completare e potenziare l’effetto di altri trattamenti estetici come filler, radio frequenza, interventi di chirurgia plastica, laser.

RIPRESA NORMALI ATTIVITÀ
Il trattamento viene fatto in ambulatorio, utilizzando aghi sottilissimi e non occorre anestesia. Venendo iniettate piccole quantità di un cocktail di sostanze rivitalizzanti e biostimolanti insieme ad una ridotta quantità di botulino, il deposito di farmaco verrà rilasciato progressivamente nei giorni successivi alla seduta in modo tale da provocare un rilassamento del derma. Non c’è necessità di degenza e si riprende immediatamente le attività quotidiane. Non vi sono osservazioni particolari, tranne il fatto che la zona trattata non va esposta a importante calore per alcuni giorni dopo e, visto che dopo il trattamento la pelle potrebbe apparire arrossata, bisognerà evitare di massaggiare la zona trattata per qualche ora.

CONTROLLI
Il Mesobotox è una nuovissima tecnica che non dà come risultato il blocco muscolare totale, ma ha un effetto distensivo e soprattutto naturale migliorando l’elasticità cutanea, dopo alcuni giorni dal trattamento la pelle risulterà infatti più liscia e compatta.
Il trattamento è ben tollerato anche da chi è ancora timoroso al botulino, in quanto è presente un mix anti-age insieme alla tossina botulinica.
Essendo il Mesobotox un trattamento di biostimolazione, consigliamo mediamente di effettuare 4-5 sedute ogni 15/20 giorni per poi ripetere il trattamento un paio di volte all’anno per mantenere costante l’effetto ottenuto. La soluzione iniettata viene metabolizzata in 3-5 mesi, quindi, chi intende sottoporsi periodicamente a tale trattamento può effettuare mediamente 2 cicli all’anno.

Queste informazioni sono solo anticipatorie ma, al fine di fornirvi una maggior chiarezza, durante la prima visita vi verrà rilasciata copia del consenso informato e verrà discusso tale consenso insieme a voi, in modo da farvi approcciare il trattamento di medicina estetica con serenità e corretta informazione.